Furto mobili e oggetti antichi, 2 arresti

Cc insospettiti da furgone vicino dimora nobiliare disabitata

I carabinieri di Cingoli hanno arrestato due napoletani, un 52enne ed un 59enne, con precedenti penali, per furto aggravato di oggetti d'antiquariato. I militari hanno notato in zona periferica un furgone fermo vicino ad una dimora nobiliare disabitata.
    Insospettiti, hanno approfondito i controlli: dopo aver notato l'effrazione alla porta, i militari hanno sorpreso all'interno dell'immobile i due. Nel furgone sono stati rinvenuti due candelabri dell'800, trafugati dall'abitazione, e una plafoniera da giardino, pure questa già smontata. L'intervento dei carabinieri ha evitato che i malfattori asportassero altri beni, che avevano già accatastato nell'atrio: molti mobili e suppellettili ottocentesche, consolle, tavoli, anfore, un dipinto ed acquasantiere.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere