Ceriscioli, contratto come sanità Marche

Presidente Marche, punta sul territorio e no a ospedalocentrismo

"La parte del 'contratto' Lega-M5s per il Governo riguardante la sanità potrei averla scritta io".
    Lo ha detto il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, del Pd, a margine della presentazione di un report regionale sull'organizzazione dei servizi sanitari e sociali territoriali.
    Il governatore ha indicato vari punti del 'contratto' che coincidono con la visione della Regione: "rifiuta modello ospedalocentrico, parla della medicina per acuti come di una realtà che deve tenere insieme anche l'alta tecnologia, parla moltissimo del territorio del ruolo del medico di medicina generale da rivedere come perno dell'intero sistema". "Dopo aver letto quella pagina sulla sanità, fatta molto bene, - ha osservato Ceriscioli - dico che la nostra impostazione del sistema sanitario va benissimo per i futuri sviluppi". Il presidente è rimasto sorpreso di come a livello locale M5s sostenga un modello "policentrico con tanti ospedali: dicono tutto il contrario rispetto a quello che è scritto a livello nazionale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere