Firmato patto correttezza codice strada

Firma candidato centrodestra che inaugura sede elettorale

Un "Patto di correttezza per il rispetto anche dell'amministrazione comunale delle norme del Codice della strada". E' stato firmato ad Ancona, alla presenza del deputato di Forza Italia Simone Baldelli, dal candidato a sindaco Stefano Tombolini (Lega, Fi, Fdi, Udc e liste civiche 60100 e servire Ancona). Ha lo scopo di "destinare correttamente i soldi delle multe a sicurezza e manutenzione stradale e per impedire a troppe amministrazioni di usare autovelox e altri strumenti come un modo per far cassa". La firma è avvenuta a margine dell'inaugurazione della nuova sede elettorale di Tombolini in via Marsala. I presenti hanno ricordato che nei giorni scorsi l'amministrazione Mancinelli ha annunciato l'acquisto di un nuovo autovelox: "scelta fatta solo per incassare più soldi". "Abbiamo sentiment di progettualità chiara precisa e sostenibile - ha detto Tombolini - non passeremo, come ha fatto qualcuno da una consultazione popolare demagogica durata tre anni. La nostra Ancona ce l'abbiamo chiara in testa".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA