Ceriscioli,verificare possibilità deroga

Governatore scrive a Gentiloni,quasi 20 mila perizie danni lievi

Il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli ha inviato al premier Paolo Gentiloni e alla commissaria Paola De Micheli una lettera con la richiesta di verificare la possibilità di spostare i termini per la presentazione di progetti della ricostruzione privata "al fine di consentire a cittadini e professionisti di poter accedere alle provvidenze legate ai danni derivanti dal sisma in tempo utile e consono alla complessità degli interventi da realizzare". Ceriscioli segnala la criticità della situazione ricordando che sono "quasi 20 mila le perizie e progetti per danni lievi". La richiesta nasce a seguito della segnalazione da parte del direttore dell'Ufficio Ricostruzione delle Marche Cesare Spuri. Il presidente sottolinea che questa situazione crea "seria preoccupazione tra i sindaci, i professionisti e i cittadini che hanno segnalato tutte le criticità legate all'ormai approssimarsi delle scadenze".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere