Consegne Sae a Muccia Sarnano Caldarola

Oggi affidate 28 Sae a Caldarola, 35 a Muccia e 12 a Sarnano

Salgono a 1180 le casette post terremoto consegnate nelle Marche. Oggi, nel Maceratese, sono state consegnate 28 Sae a Caldarola, 25 in contrada Varano a Muccia e le ultime 12 a Sarnano per completare l'area Morello.
    Presenti alle cerimonie tenute a Muccia e Sarnano il presidente della Regione Luca Ceriscioli, l'assessore alla Protezione Civile Angelo Sciapichetti e i sindaci Mario Baroni e Franco Ceregioli. A Sarnano c'era Angelo Borrelli, capo dipartimento nazionale Protezione civile, che ha ringraziato istituzioni e ditte e ha espresso riconoscenza ai cittadini per aver atteso con pazienza il giorno di consegna chiavi. Nel Comune di Muccia, dove entro marzo saranno pronte due sottoaree con altre Sae, le autorità hanno ravvisato "un grande lavoro di squadra con un'attenta urbanizzazione che ha prodotto nell'area ampi spazi tra le casette". La ricostruzione "è accompagnata dalla sicurezza": per la prima volta nella gestione post sisma 140 milioni di euro verranno utilizzati per il dissesto geologico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere