Amato, no a però per giustificare spari

A studenti Ancona, politica eviti esasperazione

(ANSA) - ANCONA, 9 FEB - "Non c'è nessun però" con cui giustificare un'azione come quella di 'sparare ai neri' per strada. Lo ha detto il giudice costituzionale ed ex premier Giuliano Amato ad Ancona in una lezione sulla Costituzione agli studenti dell'Istituto tecnico Vanvitelli Angelini Stracca, nel progetto "Viaggio in Italia, la Corte costituzionale nelle scuole". Si sente dire, ha osservato con riferimento alla sparatoria di Macerata, "non si spara per la strada ai neri, però la gente è esasperata... Non c'è nessun però: se ho davanti una questione di eguaglianza non c'è un però ma solo l'eguaglianza". "Che non si spari per la strada ai neri è un must che non è oggetto di discussione - ha proseguito -. La politica deve fare in modo che non si crei esasperazione per i cosiddetti 'diversi' affinché non ci si ritenga giustificati in nome di questa esasperazione a compiere gesti simili".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA