Foibe, seduta aperta Consiglio Marche

Mastrovincenzo, comunità democratica. Ceriscioli,oblio-pietra

L' Assemblea legislativa ha celebrato questa mattina in aula il Giorno del Ricordo, dedicato alle vittime delle foibe e all'esodo dal confine orientale nel secondo dopoguerra, in base ad una legge del 2012 che recepisce quella nazionale del 2004. Il presidente Mastrovincenzo ha richiamato il monito del presidente Mattarella, riferito anche a quanto accaduto nelle Marche nelle ultime settimane. Quando si smarrisce l'idea della comunità democratica, aperta e rigorosa - ha detto - finisce per prevalere l'egoismo che può portare in alcuni casi alla violenza. Il presidente della Giunta Ceriscioli ha paragonato a una pietra l'oblio che ha avvolto per decenni la tragedia degli esuli "per logiche di natura politica e per equilibri internazionali" e ha sottolineato la "cultura dell'accoglienza che ha sempre contraddistinto le Marche". In aula tanti studenti delle scuole superiori di Ancona.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere