Polstrada, Tir frigo con carne a rischio

Prodotti congelati viaggiavano a zero gradi invece che -18

Un autoarticolato frigo di nazionalità greca contenente 30 quintali di carne di maiale, bovina e pollame destinata al consumo alimentare in Grecia è stato sequestrato a seguito di controlli della polizia stradale lungo la SS 76 'Vallesina'. Verificando i documenti di accompagnamento gli agenti hanno riscontrato gravi violazioni sanitarie, poiché la carne congelata proveniente da grossisti della provincia di Pavia, viaggiava ad una temperatura di molto superiore a quella consentita, zero gradi anziché -18, e dunque a grosso rischio deperibilità. Mancava inoltre la prescritta paratia separatrice tra carne congelata e carne fresca, prelevata da altri grossisti nella zona di Ravenna e Macerata.
    la Polstrada ha chiesto l'intervento della Asl di Jesi, che ha provveduto ad apporre i sigilli al camion, disponendo l'immediata restituzione dei prodotti congelati e segnalando il tutto all'ufficio veterinario Uvac Marche per evitarne il consumo. Il conducente greco è stato sanzionato per un totale di 2.032 euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere