Cento furti in casa, Cc sgominano banda

Tra le province di Rimini, Modena, Ancona e Pesaro-Urbino

I carabinieri della compagnia di Riccione hanno arrestato una banda di quattro ladri albanesi che nel giro di pochi giorni avrebbe messo a segno quasi cento furti in appartamento tra le province di Rimini, Ancona, Pesaro-Urbino e Modena. Tra la refurtiva recuperata, più di un chilo di oggetti d'oro. L'operazione è iniziata giorni fa per l'aumento dei furti, in particolare nella zona della Valconca. Il 30 dicembre a Saludecio, durante un tentativo di rapina in abitazione, il proprietario, dopo aver messo in fuga i malviventi, è riuscito a prendere il numero di targa della macchina su cui erano fuggiti. È emerso che l'auto era stata rubata a Rimini e quindi, attraverso telecamere di sorveglianza, la macchina, una Mazda, è stata rintracciata a Fano. Seguendo gli spostamenti, i militari hanno notato che negli ultimi giorni si erano spostati tra negozi di ferramenta per acquistare attrezzi da scasso. Così, dopo l'ennesimo tentativo in una villetta di Fano, li hanno seguiti e hanno fatto scattare il blitz.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere