Madre accoltella figlia 17enne

Ragazza ricoverata in prognosi riservata, la madre in carcere

 ''No stasera non esci, è troppo tardi...''. Una madre esasperata da numerosi problemi, una figlia un pò 'ribelle' e un litigio finito con una coltellata all'addome inferta dalla mamma alla ragazza, che ha 17 anni. E' successo ieri notte a Fabriano, nell'appartamento di una 45enne abbandonata dal marito tempo fa, e rimasta sola a crescere tre figli, di cui due ancora minorenni. A chiamare il 118 è stata la stessa donna, parlando di un incidente domestico di cui la figlia era rimasta vittima. La sua versione è apparsa subito poco credibile, e i sanitari hanno avvertito i carabinieri: poco dopo, mentre la ragazzina veniva ricoverata in chirurgia in prognosi riservata (ma non è in pericolo di vita), la madre veniva arrestata e condotta nel carcere di Pesaro.
    Inizialmente la minore ha tentato di difendere la madre, avallando la tesi dell'incidente. Messa di fronte alle proprie responsabilità, la madre si è chiusa in un silenzio assoluto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere