Inaugurata nuova scuola a Pieve Torina

Finanziata da privati. Sindaco, sogno si realizza, ricominciamo

Innovativa, ecosostenibile, sicura. Sono le tre caratteristiche principali della nuova scuola definitiva di Pieve Torina (Macerata) inaugurata oggi. Il nuovo edificio anti-sismico contribuirà a far rinascere un paese fortemente colpito dal terremoto. La scuola, commissionata da Misericordie e attuata con comuni toscani e marchigiani, è stata finanziata da privati, tra cui Enel Cuore Onlus e Succisa Virescit: è costata 1,6 milioni di euro, si sviluppa su due piani (1.290 metri quadrati) con otto aule per scuola primaria e secondaria di primo grado, due spazi interdisciplinari, un ambiente multifunzionale per attività teatrali e gli uffici della direzione didattica dell'Istituto comprensivo 'mons. Paoletti'. "Da qui ricominciamo - ha detto il sindaco Alessandro Gentilucci durante la cerimonia a cui hanno partecipato anche il presidente della Regione Luca Ceriscioli e l'assessore Angelo Sciapichetti - dai nostri ragazzi, dalla cultura, dalla comunità. E' un sogno che si realizza".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere