Linee Marche Atlante Ferrovie Dismesse

Fano-Urbino e Fermignano-Pergola forse piste ciclopedonali

Ci sono anche le vecchie linee ferroviarie marchigiane non più in funzione nell'Atlante di Viaggio lungo le ferrovie dismesse di Fs Italiane e Rfi da riconvertire in percorsi ciclopedonali, presentato oggi a Rimini in occasione di Ecomondo. Si tratta della linee Fano-Urbino (circa 49 km) e Fermignano-Pergola (circa 43 km). La linea Fano-Fermignano-Urbino nacque con l'obiettivo di collegare con una ferrovia l'entroterra delle Marche alla costa adriatica. Fu attivata in più fasi dal 1898 al 1916. A Fermignano confluisce la linea Fabriano-Pergola-Fermignano, anch'essa finalizzata a raggiungere Urbino, della quale è ancora attivo il tratto Fabriano-Pergola, mentre il secondo tratto Pergola-Fermignano è stato dismesso definitivamente. La Fano-Urbino fu ufficialmente dismessa nel 2011, ma è stata recentemente inserita nella Legge n. 129 del 2017 sull'istituzione di ferrovie turistiche. In teoria potrebbe essere riaperta, ma la riattivazione della linea (in parte priva di binari) appare molto onerosa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere