A Jesi personale rete museale Sibillini

Per nuovo Museo Archeologico di Palazzo Pianetti

Il nuovo Museo Archeologico di Jesi (Ancona), che sarà inaugurato tra un mese nelle scuderie di Palazzo Pianetti, si avvarrà anche di personale della Rete museale dei Sibillini, grazie a un accordo di solidarietà (la campagna Adotta un Museo) che il Comune ha sottoscritto con Icom Italia per dare sostegno alle comunità colpite dal sisma. Fino al 2019, nel Museo e nelle strutture comprese dalla Pinacoteca di Palazzo Pianetti, presteranno servizio operatori culturali della cooperativa che gestisce alcuni dei più importanti musei nella zona del cratere chiusi per danneggiamenti e dunque rimasti senza lavoro. L'accordo prevede inoltre che Jesi potrà ospitare opere presenti nei musei danneggiati dal sisma, e l'impegno per la promozione dei siti culturali ancora fruibili, nell'ottica della valorizzazione dei beni della Rete Museale dei Sibillini che vanno dal sito archeologico di Monte Rinaldo alla Pinacoteca di Montefortino. In estate saranno organizzati laboratori e visite guidate nelle zone terremotate.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere