Furti, polizia sgomina banda, 4 arresti

Irruzione agenti in appartamento a Porto d'Ascoli

Blitz nella notte a San Benedetto del Tronto: gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Ascoli Piceno hanno fatto irruzione nel covo di una banda di albanesi, appena rientrati dall'ennesimo giro di furti nelle abitazioni delle zone limitrofe. I poliziotti hanno arrestato in flagranza di reato tre persone irregolarmente soggiornanti in Italia: Arlin Cera, di 32 anni, con pregiudizi di polizia per ricettazione, già destinatario di espulsione, Mateo Gjeta, di 28, incensurato, Rigels Vlashi, di 24, con precedenti per furto in abitazione, Admir Vatazzo, di 25, incensurato. Per forzare le porte e le finestre delle case utilizzavano la "tecnica del buco", un foro nelle vicinanze della serratura. La banda organizzava le attività criminose in un appartamento sul lungomare di Porto d'Ascoli. Recuperate cinque autovetture precedentemente rubate ed utilizzate per i furti. Al momento dell'arresto i malviventi hanno opposto resistenza, ferendo leggermente un agente.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere