Italia-Cina, accordo Univpm con Bcu

Collaborazioni e scambi formativi

L'Università Politecnica delle Marche ha sottoscritto un accordo con la Beijing City University (Bcu). E' stato firmato dal rettore di Univpm Sauro Longhi e da Yan Shijun Deputy per l'Ateneo cinese. La Bcu è un'università giovane, per lo più dedicata alla didattica, concentrata su un'offerta formativa ampissima di lauree triennali e diplomi universitari ma poche lauree magistrali. L'accordo firmato oggi servirà per collaborazioni e scambi formativi soprattutto rivolti agli studenti cinesi interessati ai corsi di laurea magistrale italiani nelle aree dell'Ingegneria dell'informazione ed edile-architettura, medicina e ambiente-agricoltura.
    L'accordo nasce dopo una serie di relazioni internazionali seguite dal prof. Francesco Piazza nell'area cinese e segue altre due firme con prestigiosi atenei: la University of Chinese Academy of Science, una istituzione dedicata alla ricerca di eccellenza e la Beijing Information Science and Technology University (Bistu), università di ricerca e didattica.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere