Sisma, in sicurezza Chiesa S. Ginesio

Gioiello gotico sottoposto a complesso intervento consolidamento

Si stanno per concludere i lavori di messa in sicurezza della Chiesa di San Francesco a San Ginesio (Macerata), uno dei più importanti monumenti danneggiati dal terremoto del 2016. La Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio delle Marche ed il Segretariato regionale Mibact hanno diretto i lavori di pronto intervento per salvare un luogo di culto, originariamente dedicato a San Pietro, edificato dai monaci Benedettini di Santa Maria dell'Isola attorno alla metà dell'XI secolo. Ceduta in seguito ai Frati Minori Francescani, la Chiesa venne intitolata a San Francesco e trasformata fra la fine del '200 e l'inizio del '300 nella splendida fabbrica gotica ancora visibile all'esterno. La struttura gotica interna è invece nascosta dietro un apparato decorativo realizzato nel '700. Le scosse dell'ottobre di un anno fa hanno provocato danni ingenti alla struttura muraria portante.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA