Carilo, tavolo con Regione e Bankitalia

Presidente Marchiani chiede soluzione condivisa sul territorio

Un tavolo con la Regione Marche e Banca d'Italia per trovare "una soluzione condivisa" per la Carilo spa (Cassa di Risparmio di Loreto). A chiederlo è la presidente della Fondazione Carilo Fulvia Marchiani. La Carilo spa, appartenente al gruppo Banca Marche, è rimasta coinvolta nel processo di risoluzione della capogruppo: commissariata tra il 2014 e il 2015, si avvia al la fusione con Ubi Banca. Nei giorni scorsi e stata ufficializzata una manifestazione di interesse (presentata da tempo) di Cassa Centrale Banca e di Bcc di Civitanova e Montecosaro per l'acquisizione dell'intera Carilo spa. "Per noi bisogna trovare una soluzione sul territorio - insiste Marchiani -. Non solo per i 105 dipendenti, ma anche per la tutta la serie degli affidamenti, dei rapporti con il tessuto socio-economico locale.  Ma ad oggi non ci sono risposte, mentre si avvicina il 23 ottobre, data di scadenza per la fusione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA