Scuola, Bravi, ricominciamo luoghi sisma

Assessore: luogo di rinascita comunità e ripopolamento territori

"Ricominciamo dalla scuola": questo il cuore del messaggio che l'assessore all'Istruzione delle Marche Loretta Bravi ha rivolto agli studenti e alla comunità didattica in occasione dell'avvio del nuovo anno scolastico.  "Ricominciamo dalla scuola - ha detto - per precisi motivi: ricominciamo nei luoghi del sisma. Mantenere i presidi, tutelare l'entroterra, significa investire nella scuola come luogo di rinascita di intere comunità, ripopolamento dei territori, ripresa della vita quotidiana. Ricominciamo dalla scuola come opportunità per i più piccoli di un percorso educativo puntuale, mirante alla crescita nell'ottica di un sistema educativo (0-6) attento alla didattica, ai territori, al welfare sociale di sostegno alle famiglie". Ma anche come "luogo di formazione, culturale e professionale, luogo di acquisizione del sapere e di competenze specifiche". Ricominciare dalla scuola è fondamentale anche "per il futuro delle nostre aziende", ha concluso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere