Terremoto, consegnate chiavi Sae Pretare

Sono 26 casette che ospiteranno una settantina di terremotati

Consegnate oggi a Pretare, frazione di Arquata del Tronto, le chiavi dei 26 alloggi Sae che sono destinati ad ospitare circa 70 terremotati. Qualcuno si aspettava di poter occupare la casetta già oggi tanto che era partito dall'albergo in riviera portando con sé parte dei bagagli. Così non è stato per via di alcuni ritardi nella consegna da parte della ditta appaltatrice e non è mancata qualche nota polemica. "Basterà un altro paio di giorni e garantisco che entro venerdì tutte le casette di Pretare potranno ospitare i nostri concittadini", ha assicurato il vice sindaco Michele Franchi. I residenti di Pretare ai quali sono destinate le Sae potranno restare in hotel fino al 21 settembre, quando dovranno comunque lasciare le loro stanze. Le casette si vanno ad aggiungere alle 26 già assegnate a Pescara del Tronto e alle 16 di Piedilama. Lunedì o martedì al massimo il Comune di Arquata confida di consegnare le 54 dell’area più grande, quella di Borgo nell’ex campo di calcio di Arquata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA