Pioggia e allagamenti a Senigallia

Chiusi due sottopassi, circolazione rallentata su strade-fiumi

Pioggia sulle Marche, con disagi particolari a Senigallia (Ancona), dove sono stati segnalati allagamenti delle strade e di seminterrati e cantine. Sono decine le richieste di intervento ai vigili del fuoco del distaccamento senigalliese per gestire una situazione divenuta caotica nel giro di qualche decina di minuti. Ci sono allagamenti in zona Cesanella, dove le fognature sembrano non reggere il carico di acqua caduta, nel sottopasso di via Zanella e in quello di via Perilli, entrambi chiusi al traffico. Via Mercantini e viale Anita Garibaldi sono diventate corsi d'acqua: i tombini non riescono a smaltirla ed è salita fino a raggiungere i marciapiedi. Criticità sono registrate anche in via dei Gerani, dove la circolazione è rallentata.

A Senigallia, dopo una breve pausa e una ripresa della pioggia, la situazione è in via di miglioramento, anche grazie al lavoro fatto dal Comune sulle caditoie. Sono chiusi i sottopassi di Dogana Vecchia, via Zanella, Piramidi, via Perilli, via Grosseto e Marzocca. Chiusa anche la piscina Saline a causa di alcune infiltrazioni. Annullate tutte le attività previste per oggi. I vigili del fuoco sono al lavoro per scantinati e seminterrati allagati. Sottopassi chiusi anche a Fano (Pesaro Urbino), mentre a Porto Recanati (Macerata) si segnalano allagamenti a seminterrati e cantine. Disagi anche a San Benedetto del Tronto: al largo c'è stata una burrasca con venti e correnti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere