Ordigno bellico vicino spiaggia Numana

A 25 m da battigia. Operazione Marina e Guardia Costiera

Nella prima mattinata di oggi, a seguito della segnalazione di un privato cittadino, personale del Gruppo Palombari della Marina Militare (Nucleo Sdai), coadiuvato dalla Guardia Costiera di Numana e Ancona, ha proceduto alla messa in sicurezza ed al recupero in mare di un proietto d'artiglieria, rinvenuto ad una profondità di 3 metri e ad una distanza di circa 25 metri dalla battigia, nei pressi dello stabilimento balneare 'Crystal' di Numana. Le attività sono state coordinate dalla Sala Operativa della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Ancona. L'ordigno, trovato da un bagnante nel tardo pomeriggio di ieri e prontamente segnalato con gavitello arancione dal personale della Capitaneria di Porto, coadiuvato dal battello PC 101 della Protezione Civile di Numana, è risultato essere un colpo d'artiglieria delle dimensioni di circa 60 cm. calibro 40 mm, verosimilmente residuato della Seconda Guerra Mondiale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere