Nidaa Badwan apre 'Room' a Monte Grimano

Artista palestinese: realizzerò ciò che non potuto fare a Gaza

Si inaugura sabato 20 maggio a Monte Grimano Terme 'Room', spazio creativo dell'artista palestinese Nidaa Badwan, nota per la sua protesta pacifica che la vide autorecludersi per 20 mesi nella sua stanza dopo essere stata picchiata e imprigionata da alcuni miliziani di Hamas che le contestavano il mancato uso del velo.
    Dal Comune era stata invitata nel 2015 a partecipare alla prima edizione del premio 'Il Borgo delle libere arti', ideato per accogliere artisti e intellettuali che nel paese di origine non possono esprimersi liberamente. Da quell'esperienza è nata l'idea di 'Room': il Comune ha concesso all'artista una "stanza" per permetterle di lavorare a nuovi progetti. "Ho migliaia di idee - dice Badwan - ma come prima cosa voglio realizzare tutto ciò che non ho potuto fare nella mia stanza a Gaza per evitare pesanti ritorsioni. Nel paese delle Libere Arti, potrò esprimermi liberamente".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere