Bici del Giro per sindaci del sisma

Vegni, segnale vicinanza a popolazioni colpite

 Una sessantina di bici e le maglie dei campioni del Giro d'Italia sono state donate ai sindaci di 17 comuni del centro Italia colpito dal terremoto. Un momento di solidarietà e vicinanza, voluto dagli organizzatori della corsa, che si è tenuto a Foligno da dove partirà la "cronometro del Sagrantino" con arrivo a Montefalco.
    "Abbiamo voluto dare un segnale di vicinanza e speranza alle popolazioni colpite. La bicicletta è lo strumento simbolo per ripartire" ha detto il direttore del Giro Mauro Vegni "Noi sappiamo - ha ricordato il sindaco di Foligno Nando Mismetti - che tornare alla normalità si può".
    A ritirare le bici, alcune per bambini, c'erano anche il vicesindaco di Norcia, Pierluigi Altavilla e i sindaci di Preci e Cascia, Pietro Bellini e Gino Emili. "Sono piccoli gesti - ha detto quest'ultimo - ma di grandissima importanza, aiutano a guardare al futuro con speranza".
    Alla cerimonia hanno partecipato inoltre i rappresentanti istituzionali di Camerino, Amatrice e Visso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere