Indagato hotel Numana ricorre al Riesame

Difesa, nessun reato

"Nessun reato è ipotizzabile, non c'è alcuna esigenza cautelare, c'è solo l'atto (l'affitto dell'albergo, ndr) di un socio con potere di firma disgiunta in una società dove non c'è accordo tra i soci e in cui eventualmente si potrebbe porre solo una questione civilistica".
    Tramite l'avv. Enzo Esposito, del Foro di Locri, va al contrattacco Attilio Marinelli, amministratore al 50% dell'Hotel Sorriso srl di Numana sequestrato dalle Fiamme Gialle dopo una denuncia del fratello Giovanni, gestore e proprietario alla pari. Con un ricorso al Riesame, Attilio chiede la revoca della misura emessa dal Gip Carlo Cimini, su istanza del pm Andrea Laurino, ed eseguita dal Gruppo tutela economia della Finanza. L'udienza si è tenuta oggi ad Ancona ma l'esito si conoscerà solo la prossima settimana.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere