Ricci, Marche mai così vicine al Governo

Da sblocco patto Comuni e celebrazioni rossiniane

"Mai come ora Pesaro e le Marche hanno avuto un rapporto così stretto con il governo, in grado di generare risultati postivi". Così il sindaco di Pesaro Matteo Ricci, prima di cedere la parola al premier Matteo Renzi. Dalle celebrazioni per il 150/o di Rossini ("volevamo essere la città della musica e questa sarà una grande occasione per il Paese") alla questione dello "dello sblocco del patto per i Comuni virtuosi come il nostro. Renzi ha preso la questione di petto e nella legge di stabilità, grazie all'iniziativa lanciata da Pesaro, sono cambiate le regole del gioco". Così il saldo sugli investimenti è salito "nel giro di un anno da due milioni e mezzo a 30 milioni: strade, scuole, impianti sportivi. Una parte dei lavori sono sotto gli occhi di tutti, il resto sarà realizzato nel 2017". Infine un passaggio sul terremoto e la richiesta di aprire "una grande stagione di investimenti negli edifici scolastici, svincolando le risorse dal patto".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere