9 indagati per pedopornografia on line

Uno arrestato. Operazione polizia postale Ancona

La polizia postale di Ancona ha denunciato 9 persone per istigazione a pratiche di pedofilia e pedopornografia on line. Le indagini sono partite dalla segnalazione di un ingegnere milanese che, in una chat di incontri, mentre era alla ricerca di compagnia femminile si è imbattuto in alcune persone che raccontavano di avere rapporti sessuali con minori in tenera età, affidati alle loro cure o di cui avevano la temporanea sorveglianza o di cui addirittura erano genitori. L'uomo, spaventato dalla crudezza delle affermazioni, ha segnalato il caso alla polizia postale. Sono subito partite le indagini, che hanno portato a nove decreti di perquisizione emessi dalla Procura della Repubblica di Ancona.
    Uno degli indagati, residente in Lombardia, vista l'ingente mole di immagini vietate che teneva, è stato arrestato. Sono in corso ulteriori accertamenti per valutare i profili criminali dei soggetti coinvolti e trovare indizi su eventuali episodi di abusi fisici.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
International Conference - Intermodal Connections in the Adriatic-Ionian Macro Region