Amianto, ispezione procura ex Sgl Carbon

Sul posto tecnici Arpam, Asur, Cc

È in corso presso lo stabilimento della ex Sgl Carbon di Ascoli Piceno un'ispezione disposta dalla procura della Repubblica per verificare la presenza di amianto nelle coperture dei capannoni interni al sito e lo stato della struttura. Il sindaco Guido Castelli, in base ad una relazione tecnica dell'Asur, aveva disposto la rimozione dei manufatti contenenti amianto a cura dei proprietari dell'area, la società Restart, previa predisposizione di un piano di lavoro. Sul posto ci sono carabinieri, Vigili del fuoco, tecnici dell'Arpam e dell'Azienda sanitaria regionale. I Vigili urbani hanno bloccato il traffico veicolare nella zona interessata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
International Conference - Intermodal Connections in the Adriatic-Ionian Macro Region