Uniti per le Marche, pdl per la Dat

Dichiarazione anticipata trattamento è rispetto dignità persone

L'istituzione presso l'Asur di un Registro regionale delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (Dat), in cui esprimere la propria volontà di ricevere o meno cure sanitarie qualora non si sia in condizione d'intendere o di volere. Lo chiede una proposta di legge del gruppo Uniti per le Marche. "La norma, nel solco del testamento biologico - ha spiegato il consigliere regionale Boris Rapa - intende rafforzare la centralità della persona e della dignità umana, offrendo ai singoli individui la possibilità di scegliere, coerentemente con i principi di laicità dello Stato italiano riconosciuti dalla Costituzione". "Non è una legge ideologica e non riguarda l'eutanasia - precisa il segretario del Psi Marche Lorenzo Catraro -, perciò ci attendiamo un ampio consenso da parte di tutte le componenti politiche. Chi di noi di fronte a situazioni di malattie irreversibili, che portano alla perdita totale della propria identità, non si è mai domandato quali soluzioni si possano adottare? La norma viene incontro a questi problemi, lasciando al singolo la possibilità di decidere anticipatamente, ed evitando di delegare ai sanitari o ai parenti di intervenire su una questione delicatissima".

Le dichiarazioni dovranno essere redatte in forma scritta e autenticate da documenti, da maggiorenni in possesso delle proprie capacità. L'accesso sarà consentito solo al fiduciario, al medico curante e al personale medico di pronto soccorso, nel rispetto del Codice della privacy. La legge, divisa in otto articoli, che comprendono anche la revoca della dichiarazione, non contempla aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. "Il nostro compito, come socialisti e laici - hanno detto Rapa e Catraro - sarà anche quello di favorire la presentazione di analoghe norme in tutte le regioni italiane, per arrivare ad un'unica legge nazionale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
International Conference - Intermodal Connections in the Adriatic-Ionian Macro Region