In Valle d’Aosta si scia ad un passo dal cielo

Ottocento chilometri di piste ai piedi delle Alpi

Ottocento chilometri di piste, 23 stazioni con 160 impianti di risalita, dieci snowpark, un unico skipass elettronico internazionale per accedere a tutti i comprensori sciistici: la Valle d'Aosta e le sue montagne si presentano così in vista della stagione invernale 2017/2018. Stagione che è già iniziata a Cervinia, sul ghiacciaio di Plateau Rosà, mentre le altre stazioni sono al lavoro per preparare piste e impianti.
Sciare ad un passo dal cielo non è solo uno slogan nella regione con le montagne più alte dell'arco alpino, dai 4.810 del Monte Bianco alla piramide del Cervino, dal Monte Rosa al Gran Paradiso. Per gli appassionati di sci e snowboard non c'è che l'imbarazzo della scelta: la Valle d'Aosta propone due grandi comprensori sciistici internazionali come Breuil-Cervinia tra Italia e Svizzera, e La Thuile tra Italia e Francia, le tre vallalte del comprensorio del Monterosa Ski (valle di Gressoney, val d'Ayas e Valsesia, quest'ultima in Piemonte), e poi la prestigiosa Courmayeur e la moderna Pila, collegata ad Aosta da una telecabina. L'offerta, in grado di soddisfare le esigenze di tutti gli sciatori, dai più esperti ai principianti fino ai più piccoli, è completata da stazioni "a misura di famiglia" come Torgnon, Chamois, Champorcher, Brusson, Antagnod, Gressoney-Saint-Jean, Crévacol, Valgrisenche, Valsavarenche, Rhêmes-Notre-Dame, Ollomont, La Magdeleine e Col de Joux.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa