Vicesindaca Brescia: 'Siamo allo stremo, servono tamponi'

Gallera, "seguiamo protocolli dell'Istituto superiore sanità"

(ANSA) - BRESCIA, 26 MAR - "A Brescia siamo allo stremo. I dati qui non sono così entusiasmanti abbiamo 6 mila contagi riconosciuti ma ce ne sono dieci volte di più". E' l'allarme della vice sindaca di Brescia, Laura Castelletti, che nel corso della trasmissione Agorà su Rai3 si è confrontata in un botta e risposta anche dai toni aspri, con l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera.
    "Abbiamo bisogno dei tamponi per le persone che sono a casa malate e i loro familiari, questo è un intervento necessario.
    Bisogna sostenere i medici sul territorio che sono stremati, a noi mancavo mascherine, gel disinfettante", ha aggiunto.
    L'assessore Gallera ha replicato spiegando che "facciamo ciò che la scienza dice che deve essere fatto, io applico i protocolli dell'Istituto superiore di sanità. Sono gli esperti che ci dicono come ci dobbiamo comportare, stiamo adesso tamponando i medici di medicina generale, il problema non è il tampone ma il controllo sul territorio. Il dramma di chi è sul territorio è anche il mio ma la risposta non e' venire in televisione a vomitare qualunque cosa". (ANSA)

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa



        Modifica consenso Cookie