VoxDiritti, cresce antisemitismo social

Proviene da tutta Italia, più insultate su Twitter solo le donne

(ANSA) - MILANO, 25 GEN - Cresce l'antisemitismo nei social network. In particolare - secondo l'ultima rilevazione della Mappa dell'Intolleranza datata novembre-dicembre 2019 realizzata da Vox Diritti - su 63.724 tweet riguardo gli ebrei, 44.448 erano negativi, un numero lievitato rispetto ai 19mila tweet (di cui 15 mila negativi) della rilevazione fatta fra marzo e maggio.
    In percentuale nei messaggi di odio sul social la percentuale di quelli riguardanti gli ebrei è passata dal 10 al 24,81, con un aumento anche della loro aggressività. Solo le donne (con un 39%) hanno ricevuto più offese online.
    Il picco di messaggi antisemiti si è registrato in particolare nel periodo delle minacce alla senatrice a vita Liliana Segre e della sua messa sotto scorta. Vox Diritti segnala che se prima i messaggi antisemiti venivano in particolare dalla zona di Roma e dell'alto Lazio ora hanno una diffusione omogenea in tutta Italia, oltre al Lazio in particolare in Lombardia, Liguria e Piemonte.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie