Sparò in bar durante lite per ragazza

Lite il 2 gennaio scorso, uomo rintracciato poco dopo

(ANSA) - MILANO, 9 GEN - Un albanese di 23 anni è stato arrestato dai carabinieri per il tentato omicidio di un 25enne col quale aveva litigato all'interno di un bar ad Albairate (Milano). E' accaduto attorno alle 22.30 del 2 gennaio scorso.
    La discussione era nata perché l'aggressore, ubriaco, si è scagliato contro il 25enne che aveva come unica colpa quella di essere fidanzato con una ragazza che gli piaceva. Il 23enne lo ha prima minacciato con un coltello e poi, al culmine della lite, ha estratto la pistola e ha sparato un colpo ad altezza uomo che non ha colpito l'obiettivo. L'albanese è scappato ma è stato rintracciato poco dopo dai militari della stazione di Albairate a casa di una parente. Nell'appartamento è stato ritrovato anche un proiettile calibro 9x21. La pistola, fino a quel momento sparita, è stata trovata il 5 gennaio in un terreno accanto al bar dell'aggressione, nascosta in un tubo dell'irrigazione.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Camera di Commercio di Milano
    Camera di Commercio di Milano
    Aeroporto Malpensa