Milano-Cortina: Roda "Cdm Bormio prova generale per Olimpiade"

N.1 Fisi "Speriamo in tris Paris, dai giovani grandi speranze

La due giorni di Coppa del Mondo a Bormio - sabato 28 dicembre la discesa, domenica 29 la combinata - "sarà la prima prova generale" in vista delle Olimpiadi di Milano-Cortina del 2026. Lo sottolinea all'ANSA il presidente della Fisi, Flavio Roda, partecipando alla conferenza stampa di presentazione dell'evento. "La pista ha tutte le caratteristiche della grande discesa. Deve solo aumentare il contorno per supportare al meglio il grande evento". La 'Stelvio' è una pista "molto favorevole" all'azzurro Dominik Paris, reduce da due vittorie consecutive, e Roda "spera" in un suo tris: "E' già partito molto bene in Coppa del Mondo, sono sicuro farà molto bene anche a Bormio".
    Il primo successo in Gigante di Marta Bassino a Killington fa ben sperare Roda: "C'è stato un grande impegno della federazione, sia in termini finanziari che tecnici. Abbiamo svolto un buon lavoro di preparazione e c'è grande risposta in tutte le discipline". Lo sci alpino resta però il fiore all'occhiello: "Andiamo forti in Coppa del Mondo, in Coppa Europa e con i giovani, su cui abbiamo un progetto di sviluppo molto ambizioso: i nostri 46 più di prospetto dovevano servire per il ricambio generazionale ma con le Olimpiadi in casa del 2026 capita davvero tutto a fagiolo". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa