A Pavia i funerali di Annibale Carenzo

Parroco, coltivò valori che non esistono più

(ANSA) - PAVIA, 26 NOV - "Ha sempre coltivato quei valori di correttezza e onestà che non ci sono più nel giornalismo, ma neppure nella società e nei rapporti tra le persone". Così il parroco della Chiesa Sacra Famiglia di Pavia ha ricordato Annibale Carenzo celebrando stamattina i suoi funerali. Tra i banchi della parrocchia numerosi colleghi del giornalista, morto sabato all'età di 85 anni. Tutti si sono stretti attorno ai tre figli, assente la moglie, ricoverata in ospedale a causa di un malore che l'ha colpita un paio di giorni prima della morte di Carenzo. Il giornalista, per decenni cronista giudiziario dal palazzo di giustizia di Milano per l'ANSA, era andato in pensione da 25 anni. Il presidente onorario del Gruppo cronisti lombardi aveva continuato a collaborare fino a pochi anni fa. Poi le sue condizioni non glielo avevano più consentito. "Per nostro padre dover rinunciare a quella che era la sua grande passione è stato un colpo durissimo - hanno raccontato i figli".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa