Smantellato mercato nero sul dark web

Gdf arresta tre amministratori, 'capo' 19enne di buona famiglia

(ANSA) - MILANO, 7 NOV - E' stato chiuso dalla Gdf un mercato nero sul dark web denominato 'Berlusconi Market' dove numerosi venditori pubblicizzavano e proponevano in vendita merci e servizi illegali. Oltre 100mila gli annunci, che mettevano in vendita fra l'altro droga e armi, ma anche falsi documenti. Tre amministratori (di 19, 26 e 27 anni) sono stati arrestati.
    Punto di riferimento del gruppo era un diciannovenne di buona famiglia iscritto al Politecnico di Torino. Si tratta della "quarta indagine nel mondo in grado di rendere inoffensivo il dark web" ha spiegato in conferenza stampa il procuratore capo di Brescia Carlo Nocerino.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa