Lega chiede 2,1 mln danni a ex legale

Ex avvocato imputato a Milano. Pm, condannarlo a 2 anni e 3 mesi

(ANSA) - MILANO, 17 OTT - La Lega ha chiesto 2,1 milioni di euro di danni a Matteo Brigandì, storico legale in passato del Carroccio e dell'ex leader Umberto Bossi. La richiesta è stata avanzata dal movimento, parte civile con l'avvocato Domenico Aiello, nell'udienza di oggi del processo milanese a carico di Brigandì, anche ex parlamentare leghista, imputato per patrocinio infedele e autoriciclaggio. Il pm Paolo Filippini ha chiesto per l'ex legale del partito una condanna a 2 anni e 3 mesi. La sentenza è prevista per il 31 ottobre.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa