Operaio di 27 anni morto colpito da una barra sulla testa a Lecco

In un'azienda metallurgica nella periferia sud della città

Infortunio mortale in un'azienda metallurgica alla periferia sud di Lecco. Un operaio di ventisette anni è rimasto colpito alla testa da una barra metallica ed è deceduto.  La richiesta d'intervento è giunta poco prima delle 8, sul posto sono giunti l'equipe medica del 118, i tecnici di Ats e vigili del fuoco. L'operaio ha riportato un trauma cranico e vani sono stati i tentativi di rianimarlo da parte dell'equipe medica.  Sono in corso accertamenti per chiarire la dinamica dell'infortunio mortale sul lavoro.
   

Sono ancora in corso le indagini sulla tragedia accaduta poco prima delle 8 di oggi in un'azienda metallurgica di Lecco, dove è morto un 27enne residente ad Arcore (Monza e Brianza). Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti anche il gesto volontario dell'operaio. Secondo una prima ricostruzione si sarebbe avvicinato volontariamente al macchinario e durante la lavorazione una barra l'ha colpito alla testa. Determinanti saranno le testimonianze che gli inquirenti stanno raccogliendo, tra cui un messaggio che il 27enne avrebbe inviato ad un amico. (

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Camera di Commercio di Milano
    Camera di Commercio di Milano
    Aeroporto Malpensa