Federcaccia con Regione Lombardia al Tar

Sull'apertura in deroga dei cosiddetti roccoli

(ANSA) - MILANO, 8 OTT - Federcaccia giudica "molto positivamente" la decisione di Regione Lombardia di confermare la delibera che autorizza la cattura di alcune specie di uccelli selvatici come richiami con l'apertura in deroga dei cosiddetti roccoli, gli impianti appositi, dopo la diffida del Governo. E giovedì prossimo "sarà al fianco della Regione davanti al Tar per difendere la delibera". "La Giunta Regionale ha rispedito al mittente la diffida sugli impianti di cattura e del resto non sussistono le adombrate violazioni procedurali - sottolinea Lorenzo Bertacchi che è anche un avvocato - perché la Regione ha seguito l'art.
    19-bis della legge di riferimento. D'altra parte il Tar Lombardia si pronuncerà sulla delibera, intanto sospesa, e allorché dovesse ritenerla legittima il Governo, se lo riterrà, potrà annullare d'imperio un atto legittimo. E sarà la dimostrazione che l'applicazione delle deroghe in Italia è impossibile non per ragioni tecniche o di diritto, ma per politica".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa