Franceschini conferma Bradburne a Brera

Ministro, 'Autonomia è stata un successo, buon lavoro'

(ANSA) - ROMA, 28 SET - Il ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini ha firmato il decreto che rinnova per altri 4 anni James Bradburne alla guida della Pinacoteca di Brera. "L'autonomia gestionale dei musei è stata un successo: ha garantito dinamismo, velocità di decisione e d'intervento, maggiore apertura al territorio, alle amministrazioni locali e alla società civile, rafforzando la tutela e la produzione scientifica" ha detto augurando ''buon lavoro a Bradburne per le importanti sfide dei prossimi anni".
    Bradburne è direttore della Pinacoteca di Brera dal 5 ottobre 2015. L'incarico, che sarebbe scaduto il 30 settembre, gli è stato conferito a seguito della partecipazione alla selezione pubblica indetta con bando internazionale nel gennaio 2015 dal Mibact. Nel corso della sua gestione il museo è stato profondamente rinnovato con un riallestimento delle 38 sale; i visitatori sono cresciuti del 40% e, per la prima volta, nel 2019 il museo supererà le 400mila presenze.
   

"I progressi e il rinnovamento totale della Pinacoteca di Brera degli ultimi 4 anni sono stati possibili grazie all'autonomia della Riforma Franceschini che ci ha permesso di realizzare un rilancio del museo a livello nazionale e internazionale. Grazie quindi al ministro della fiducia. Siamo già al lavoro per continuare quanto intrapreso", ha commentato poi Bradburne.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa