Rifiuti: metà degli impianti a rischio

Uno su 10 è stato multato per irregolarità

(ANSA) - MILANO, 18 SET - Nel territorio della Città Metropolitana di Milano quasi la metà degli impianti di stoccaggio di rifiuti autorizzati è ad alto rischio e di questi ultimi circa 1 su 10 è stato sanzionato per irregolarità. Sono i primi risultati del piano di controlli straordinari eseguiti da Arpa, Vigili del fuoco, Città metropolitana e polizie locali nell'ambito del progetto di prevenzione incendi coordinato dalla Prefettura di Milano, che coinvolge anche Noe, Nipaaf, Ats e Polizia di Stato.
    I sopralluoghi, scattati a maggio, hanno interessato al momento il 35% dei 341 impianti classificati come ad alto rischio (il 49% dei 703 autorizzati). Un quarto dei siti controllati è stato multato per irregolarità di vario tipo. I dati sono stati comunicati al termine del Comitato provinciale per l'Ordine e la sicurezza pubblica sui roghi tossici di stoccaggio rifiuti riunito in Prefettura a Milano.
    Le verifiche sui siti autorizzati saranno completate entro aprile.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa