Il City perde pezzi, out anche Stones

Guardiola prima dello Shakthar svela l'infortunio del difensore

(ANSA) - ROMA, 17 SET - La stagione del Manchester City non si apre sotto i migliori auspici: perso Laporte, per un grave infortunio al ginocchio che lo terrà lontano dai campi per alcuni mesi, Pep Guardiola per un po' sarà costretto a rinunciare anche a un altro difensore: John Stones. Il giocatore, come ha spiegato lo stesso allenatore spagnolo nella conferenza stampa della vigilia dell'esordio di Champions contro lo Shakthar Donetsk, a Kiev, si è fermato per un guaio muscolare e dovrà stare fermo per almeno 4-5 settimane. A parte le sfide di Premier League (i 'Citizens' sono già a -5 dal Liverpool, e dopo sole 5 partite), Stones salterà anche il match di Champions contro l'Atalanta, in programma il 22 ottobre sul terreno dell'Etihad Stadium. A questo punto l'unico centrale di ruolo a disposizione di Guardiola resta l'argentino Nicolas Otamendi che, salvo ripensamenti del tecnico, dovrebbe essere affiancato dal brasiliano Fernandinho che, in realtà, è però un centrocampista.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa