Idratazione e riposo per la maturità

I consigli del dottor Zanasi dell'Osservatorio Sanpellegrino

(ANSA) - MILANO, 17 GIU - Riposo, sana alimentazione e corretta idratazione dovrebbero rimanere alla base della routine giornaliera anche per i tanti ragazzi che nei prossimi giorni dovranno affrontare le prove scritte dell'esame di maturità.
    Sicuramente è sbagliato lasciarsi andare al digiuno da 'stomaco chiuso' ma anche mangiare velocemente per tornare più in fretta possibile sui libri. "Proprio nei momenti di maggior tensione emotiva - spiega il dottor Alessandro Zanasi, esperto dell'Osservatorio Sanpellegrino e membro della International Stockholm Water Foundation - è fondamentale non rinunciare alle giuste ore di riposo e seguire una sana alimentazione privilegiando cibi sani e leggeri. In termini di performance cognitive, questo aiuterà i ragazzi a mantenere una buona concentrazione e a ritrovare le giuste energie".
    Un aiuto prezioso arriva anche da una corretta idratazione: bere la giusta quantità di acqua - circa 8 bicchieri al giorno - contribuisce infatti a mantenere elevato il benessere psico-fisico.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa