Truffarono anche Clooney, presa coppia

Erano latitanti in Thailandia, operazione dell'Interpol

(ANSA) - MILANO, 16 GIU - Sono stari arrestati a Pattaya (Thailandia), dagli agenti dell'Interpol di Roma e di una squadra speciale della Crime Suppression Division della Royal Thai, Francesco Galdelli e Vanja Goffi, ricercati per reati contro il patrimonio, e ribattezzati "Italian Bonnie & Clyde". Questo perché la coppia ha messo a segno ingenti truffe in Italia, la più eclatante quella a danno della star di Hollywood George Clooney: avevano creato una linea di abbigliamento a nome dell'attore, che non ne sapeva nulla, ed erano per questo stati processati a Milano.   Galdelli e Vanja Goffisi nascondevano in un lussuoso villino a Pattaya che gliinvestigatori hanno circondato, chiudendo tutte le vie di fuga.

L'operazione "Italian Bonnie & Clyde", è stata portata a termine da una squadra speciale della Crime Suppression Division della Royal Thai Police e dell'Interpol di Roma, coordinata dall'Esperto per la Sicurezza della Direzione Centrale della Polizia Criminale, e in collaborazione con il Nucleo Investigativo dei carabinieri di Milano. 


   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa