Il fidanzato aguzzino ammette: 'L'ho picchiata, ho problemi'

   "Sì l'ho picchiata, l'ho rinchiusa, ho problemi psichiatrici". Così, in sostanza, Giacomo Oldrati, il 40enne 'seriale' arrestato due giorni per sequestro di persona e lesioni gravissime, dopo aver preso a calci e pugni la sua fidanzata e averla tenuto prigioniera in casa e seviziata per giorni, ha ammesso le responsabilità davanti al gip Ilaria De Magistris, difeso dal legale Marco Calanca.

Il giudice dovrà decidere sulla misura cautelare o su una misura di sicurezza. Oldrati, già assolto a Bologna nel gennaio 2018 per aggressioni simili perché considerato incapace di intendere e di volere per un disturbo bipolare, ha ammesso di avere picchiato la fidanzata e di averla tenuta segregata per via dei suoi problemi psichici, facendo anche l'elenco dei medici da cui è in cura nell'interrogatorio di garanzia che si è svolto nel carcere milanese di San Vittore.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa