Le imprese e la finanza per lo sviluppo sostenibile

Assolombarda, opportunità da cogliere e ostacoli da rimuovere

"Non è la prima volta che ci diciamo a favore di uno sviluppo sostenibile". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, a margine del festival dello sviluppo sostenibile a Milano, organizzato dall'Asvis. "Abbiamo firmato un documento - ha aggiunto - con Asvis da tempo. Abbiamo un gruppo di lavoro su questo tema e riteniamo che sia la strada che dobbiamo percorrere. Le imprese italiane sono le più sostenibili d’Europa ma questo non basta e dobbiamo lavorare insieme alle istituzioni per costruire un modello italiano di sviluppo moderno e sostenibile. Il termine sostenibilità deve essere largo e deve essere considerato in chiave di corresponsabilità, cioè non riguarda solo le imprese - che devono fare la loro parte - ma anche tutti gli altri attori della società civile".

Live stream di Asvis Italia

L’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile sta diventando sempre più spesso un riferimento per le strategie aziendali e la finanza. Cresce il numero di imprese italiane che indirizzano le proprie strategie verso la creazione di valore condiviso e utilizzano la rendicontazione integrata dei propri impatti economici, sociali e ambientali. Contestualmente, i segmenti più dinamici della finanza sono sempre più attenti a realtà imprenditoriali e a progetti che guardano ai mercati in modo innovativo e con prospettive di medio-lungo termine. Ma la trasformazione in atto non è generalizzata e non è sostenuta da politiche di “sistema” che accompagnino e incoraggino la transizione verso uno sviluppo sostenibile da tutti i punti di vista.

La Conferenza di Milano intende mettere a confronto alcuni dei protagonisti del mondo economico nazionale, figure emergenti dell’imprenditoria italiana e rappresentanti delle associazioni imprenditoriali che due anni fa hanno sottoscritto il “Patto di Milano” per lo sviluppo sostenibile, al fine di individuare le opportunità per la transizione verso un nuovo modello di sviluppo anche per le piccole e medie imprese, nonché gli ostacoli che frenano il nostro Paese in tale processo. I risultati della Conferenza e le proposte che emergeranno verranno sottoposti alle autorità e alle istituzioni competenti così da contribuire ad accelerare il percorso del Paese verso il raggiungimento degli obiettivi sanciti dall’Agenda 2030.

L’evento sarà anche l’occasione per presentare il Padiglione Italia a EXPO 2020 Dubai, pensato per sottolineare l’impegno del sistema Paese sui temi della sostenibilità, con particolare attenzione ai progetti frutto di partnership per lo sviluppo sostenibile tra Università, centri di ricerca, mondo delle imprese e delle professioni.

La Conferenza rappresenta il secondo appuntamento organizzato dal Segretariato dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019, manifestazione che vedrà l’organizzazione di centinaia di eventi su tutto il territorio nazionale dal 21 maggio al 6 giugno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa