Giudici, vogliamo Palazzo ecosostenibile

Lettera a Bonafede e vertici uffici. 100 firme, anche legali

(ANSA) - MILANO, 21 MAG - Un centinaio tra magistrati, tirocinanti, avvocati e dipendenti con una lettera al ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e ai vertici degli uffici giudiziari milanesi chiedono un Palazzo di Giustizia "ecosostenibile" improntato a "uno stile di vita quotidiano maggiormente rispettoso dell'ambiente". Il documento, aperto all'adesione di chiunque "abiti" il Palazzo, e che ha già raccolto circa 100 firme, accanto alla messa in sicurezza di una struttura che ospita ogni giorno oltre 10.000 persone propone di adottare alcuni 'accorgimenti' nel rispetto di "buone pratiche ambientali", come le "isole ecologiche" in ogni piano, un sistema temporizzato di illuminazione, l'installazione di macchine per l'erogazione dell'acqua "pubblica" purificata e "misure adeguate per facilitare l'uso della bicicletta".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa