Omicidio stradale: indagato Michele Bravi

A Milano morì donna in moto. Cantante si disse addolorato

 La Procura di Milano ha notificato l'avviso di conclusione indagini, che prelude alla richiesta di processo, con l'accusa di omicidio stradale per il cantante 24enne Michele Bravi per l'incidente del 22 novembre nel quale è morta una 58enne che era in sella ad una moto. Nelle indagini il pm Alessandra Cerreti ha disposto una consulenza cinematica. Ora Bravi, che aveva già espresso il suo "profondo dolore" annullando tutti gli impegni, attraverso il legale Manuel Gabrielli, potrà depositare memorie o chiedere l'interrogatorio.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa