Stalking, gps in auto ex, allontanato

Da due anni la perseguitava per la sua decisione di lanciarlo

(ANSA)-BELLUSCO (MONZA), 22 APR - Un uomo è stato sottoposto a divieto di avvicinamento alla ex compagna, per averla perseguitata per due anni, minacciata di morte e aver installato un gps nella sua auto per poterla pedinare. La donna, 47 anni di Bellusco (Monza), stanca delle sue angherie lo ha denunciato ai carabinieri. A quanto emerso, non volendo accettare la decisione della ex di interrompere la convivenza l'uomo, 59 enne di Brugherio (Monza), ha tentato di "farle cambiare idea" tempestandola di telefonate, presentandosi sotto casa e sul posto di lavoro. Avrebbe poi iniziato a minacciarla di morte. Qualche settimana fa infine, si è introdotto nella sua auto e ha inserito un gps nell'imbottitura del tetto. A seguito della denuncia della donna, il gip di Monza ha emesso il provvedimento.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
    TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

    Video ANSA


    Imprese & Mercati

    Dott.ssa Concetta Borgh

    La blefaroplastica riguarda anche la vista non solo l'estetica

    Un intervento per sembrare più giovani ma che talvolta si rivela necessario per chi ha problemi palpebrali: ne parliamo con la dott.ssa Concetta Borgh, chirurgo plastico ed estetico che opera presso il Centro Medico M.R. di Bergamo


    Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Camera di Commercio di Milano
    Camera di Commercio di Milano
    Aeroporto Malpensa