Siri, non ho preso un centesimo

E non ho sentito Conte, per ora non mi ha chiesto incontri

(ANSA) - ROMA, 19 APR - "Io non so nulla. Ho presentato un emendamento che mi ha chiesto una filiera di piccoli produttori che mi dicevano di essere in difficoltà. Io non ho fatto altro che portarlo negli uffici, li è finito il mio ruolo". Così il sottosegretario della Lega Armando Siri, sottolineando di non aver "mai preso un centesimo".
    "Il presidente del Consiglio non l'ho sentito - dice ancora - io sono sempre a disposizione, con il cellulare acceso, ma allo stato non ci sono state richieste di incontri o di colloqui.....
    Ora richieste di incontri in agenda non ne ho ma se ci saranno sarò ben lieto di aderire a queste richieste. L'agenda di questi giorni è legata alla pausa di Pasqua", dice ancora il sottosegretario che passerà in famiglia queste festività".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA


        Imprese & Mercati

        Dott.ssa Concetta Borgh

        La blefaroplastica riguarda anche la vista non solo l'estetica

        Un intervento per sembrare più giovani ma che talvolta si rivela necessario per chi ha problemi palpebrali: ne parliamo con la dott.ssa Concetta Borgh, chirurgo plastico ed estetico che opera presso il Centro Medico M.R. di Bergamo


        Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa