Sciopero clima, 'a Milano in 100mila'

'Oggi a scuola non ci andiamo', 'ci siamo rotti i polmoni'

(ANSA) - MILANO, 15 MAR - "Scendiamo in piazza, manifestiamo, oggi a scuola non ci andiamo": è il grido degli studenti che da Largo Cairoli, a Milano, hanno dato il via alla mobilitazione milanese 'Friday for Future'. 'No time left' recita il cartello appeso ad un ecologico risciò che apre il corteo di giovani, mentre i tamburi sembrano proprio scandire lo scadere del tempo di quel futuro che le nuove generazione si vedono "rubato".
    "Siamo oltre 100mila - gridano gli organizzatori in testa al corteo - Continuiamo ad aumentare minuto dopo minuto, siamo la più grande piazza studentesca che Milano ricorda". "Governi agite, il tempo sta scadendo. Oggi siamo scesi in 182 piazze in Italia per chiedere una sola cosa: di avere un futuro", urlano ancora al megafono gli organizzatori. "Ci siamo rotti i polmoni", recita uno dei tanti striscioni. E ancora "perché studiare per un futuro quando non ci sarà un futuro". "Siamo troppi, siamo più di centomila, chiudiamo il corteo in piazza Duomo perché in piazza Scala non ci stiamo" concludono gli organizzatori. 

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
    TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

    Video ANSA


    Imprese & Mercati

    Dott.ssa Concetta Borgh

    La blefaroplastica riguarda anche la vista non solo l'estetica

    Un intervento per sembrare più giovani ma che talvolta si rivela necessario per chi ha problemi palpebrali: ne parliamo con la dott.ssa Concetta Borgh, chirurgo plastico ed estetico che opera presso il Centro Medico M.R. di Bergamo


    Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Camera di Commercio di Milano
    Camera di Commercio di Milano
    Aeroporto Malpensa